Scorri la pagina

45511: un SMS solidale per garantire Cibo per tutti!

Con un semplice SMS al 45511 potremo portare cibo in Mozambico, garantire acqua potabile in Etiopia e diffondere nelle scuole italiane la cultura del diritto al cibo.

CIBO PER TUTTI: dona 2 euro al 45511

Invia un SMS solidale o chiama da rete fissa, potrai donare 2 euro e riceverai una simpatica sorpresa!

Cibo: distretto di Marracuene, Mozambico

Secondo i dati dell’Unicef, il problema della malnutrizione cronica in Mozambico è estremamente serio: si stima che il 43% dei bambini di età inferiore ai cinque anni soffrano di ritardo della crescita. Le cause sono diverse: mancanza di cibo, infezioni, carenza di micronutrienti, parassiti intestinali, malattie che si trasmettono al bambino durante la gravidanza.

In Mozambico, le donne rappresentano l’ottanta per cento dei piccoli produttori agricoli. Sono loro a scegliere la dieta per i bambini e si occupano di produrre il cibo necessario per nutrire tutta la famiglia. Per tutti questi motivi, il progetto punta a ridurre il livello di vulnerabilità delle comunità e, in particolare, a garantire la sicurezza alimentare per le donne e i bambini.

Cosa faremo per il distretto di Marracuene:

  • Formeremo 6 associazioni di piccoli produttori agricoli sulla sicurezza alimentare e sulla gestione della stessa associazione.
  • Introdurremo tecniche di agricoltura sostenibile.
  • Costruiremo pozzi, cisterne per l’acqua e installeremo nuovi sistemi di irrigazione.
  • Promuoveremo 2 fiere alimentari.

  Striscia_Mozambico_Sms_1200

Acqua: distretto di Janamora, Etiopia

Secondo una recente indagine del Woreda agriculture and rural development office, in questo distretto vivono 203.748 persone. Il 39% della popolazione non ha accesso all’acqua potabile. Nelle aree rurali la percentuale sale al 44,3%.
Inoltre, 64 scuole del distretto non hanno acqua pulita. Fiumi e corsi d’acqua sono le principali fonti idriche. Per raggiungerli, donne e ragazze sono costrette a camminare anche per due o tre ore al giorno per procurarsi l’acqua di cui hanno bisogno. Il rischio per queste donne di subire violenza durante il cammino è molto alto.

Il 41 per cento della popolazione, non avendo accesso a servizi igienici, espleta le proprie funzioni corporali nei campi intorno al villaggio. Quasi il 90% delle famiglie getta l’immondizia in strada. L’utilizzo di acqua insalubre, la scarsa igiene personale e la pessima condizione ambientale causano malattie come diarrea, dissenteria bacillare, ascaridi e malattie della pelle.

Cosa faremo grazie a te:

  • Svilupperemo nuove fonti e serbatoi idrici in diversi villaggi (kebele).
  • Costruiremo latrine a fossa in due villaggi e forniremo cento latrine in cemento, così che le comunità possano costruire i propri servizi igienici.
  • Formeremo comitati di gestione idrica e per la promozione dell’educazione igienico-sanitaria.
  • Creeremo circoli REFLECT in tre villaggi, per garantire l’empowerment di donne e ragazze, sfidando un sistema fortemente patriarcale e combattendo la violenza di genere.

Striscia_Etiopia_Sms_1200

Italia: progetto “Io mangio tutto”

La fame non è un problema solo di Paesi lontani. Ci sono infatti delle relazioni di causa-effetto che coinvolgono i sistemi alimentari del Nord e del Sud del mondo, con tante variabili politico-economiche in gioco. In quest’ottica, è fondamentale fare in modo che la scuola diventi uno spazio di confronto e promozione di una cultura del diritto al cibo sostenibile.

Il progetto “Io mangio tutto” prevede di coinvolgere scuole e comunità locali. Le attività riguardano momenti di confronto e formazione sul tema del diritto al cibo, percorsi e laboratori didattici, un campo scuola, laboratori di partecipazione per i cittadini, orti didattici.

A chi si rivolge il progetto:

  • 20 insegnanti;
  • 20 tra gruppi ed entità locali con una formazione ad hoc;
  • 70 attivisti tra gruppi ed entità locali che parteciperanno all’Assemblea degli attivisti;
  • 20 educatori;
  • 7 amministrazioni comunali tra aree art e gruppi locali;
  • 40 bambini e le loro famiglie che parteciperanno al campo scuola.

Striscia_Italia_Sms_1200

E potremo fare tutto questo grazie a un semplice SMS solidale
al numero 45511.

Dona anche tu, riceverai una simpatica sorpresa!

 

Loghi-telefonia5-SMS

[/col]

[/row]

[/section]