Lo Sport contro Fame e Povertà

Sport_1200

ActionAid utilizza da sempre lo sport nei suoi progetti in Italia e nel mondo con l’obiettivo di favorire processi d’inclusione e aggregazione sociale nelle comunità con evidenti stai di disagio, di marginalità e povertà. Lo sport cambia il mondo e promuove stili di vita e valori positivi ed è un potente mezzo per innescare dinamiche di cambiamento.

Il progetto Sport di ActionAid, articolato come un percorso di avvicinamento alle Olimpiadi di Rio, ha l’obiettivo di coinvolgere, sensibilizzare e mobilitare tutto il mondo dello sport italiano a sostegno della missione di ActionAid. Questa sfida è possibile solo grazie alla collaborazione con i più importanti soggetti sportivi in Italia.

Il CONI ha siglato un accordo che riconosce ActionAid come il suo partner sociale ufficiale per tutto il 2016: oltre portare avanti una serie di collaborazioni, ActionAid sarà presente a "Casa Italia" alle Olimpiadi di Rio, dalla quale veicolerà i suoi messaggi dando voce “all’altro Brasile”. Il Coni finanzierà, inoltre, un progetto nelle Favelas di Rocinha e Cidade de Deus con l’obiettivo di migliorare l’alimentazione dei bambini, di ristrutturare le case di accoglienza e ospitare in modo sicuro i bambini, sostenendo le comunità con attività sportive e laboratoriali.

ActionAid è anche partner ufficiale di 11 Federazioni e 4 Associazioni Sportive con le quali è stata protagonista nei più importanti eventi sportivi in Italia, al fine di sensibilizzare il pubblico dello sport. Le collaborazioni più rilevanti sono state: il 6 nazioni di Rugby, il Golden Gala, gli Europei di Pallavolo, le Maratone di Milano e Strongman, le gare nazionali e internazionali di nuoto, ginnastica, canottaggio, pugilato, canoa, golf e le iniziative UISP e AICS.

Anche il mondo del calcio si è mobiliato a favore di ActionAid: in occasione della giornata mondiale dell’alimentazione nel 2015,  grazie al supporto e patrocinio della FIGC, della Lega Serie A, l’Associazione Italiana arbitri, l’associazione Italiana Calciatori e Allenatori e con il sostengo di Sky Calcio e RAI, la partita di qualificazione Azerbaijan-Italia e la giornata di campionato del 2-4 ottobre sono state dedicate alla sensibilizzazione sui problemi della fame del mondo e alla promozione dell’SMS solidale.

Nel 2015 ActionAid ha inoltre siglato una serie di collaborazioni speciali con: Women in Run, RunCard, Urban Bike, MilanoSport e CSI e Pangea - cycling on life's origin.

A livello progettuale, in Italia e nel mondo, ActionAid ha continuato lavorare per la riattivazione e il reinserimento nella società dei giovani NEET attraverso lo sport; per migliorare l’accesso allo sport ai bambini e alle comunità più povere e nel coinvolgimento delle scuole con percorsi educativi e formativi attraverso la pratica sportiva.

Il progetto Sport di ActionAid ha ricevuto regolarmente il sostegno di diversi testimonial: Stefano Baldini, Andrea Lucchetta, Angelo Ogbonna, Matteo Manassero, Vanessa Ferrari, Massimiliano Rosolino, Tania Cagnotto, Marco Delvecchio, Fiona May, la Nazionale italiana di Calcio, Pallavolo, Rugby, Pallanuoto, Ginnastica ritmica e artistica, e di importanti media locali e nazionali: RAI, Gazzetta dello Sport, RCS e Metro free press.

Federazione Atletica Leggera - Federazione Giuoco Calcio - Federazione Ciclistica - Federazione Nuoto - Federazione Pallavolo - Federazione Rugby - Federazione Ginnastica - Federazione Canottaggio - Federazione Pugilistica - Federazione Canoa e Kayak - UISP - AICS.


Per maggiori informazioni sul progetto sport, scarica la presentazione o scrivi a sport@actionaid.org

Ultimi post dal blog

Ultime pubblicazioni

Argomenti

Ricerca Veloce