Somaliland: Sicurezza Alimentare

In Somalia con il contributo del Ministero degli Affari Esteri stiamo lavorando con le comunità rurali più povere che abitano la regione di Maroodijeh per promuoverne la sicurezza alimentare.

I programmi sono concentrati nella regione Nord-Occidentale, corrispondente all’autoproclamata Repubblica del Somaliland, e seguono i diritti delle donne, il diritto all’istruzione e il diritto al cibo.

Il progetto triennale co-finanziato dal Ministero degli Affari Esteri ha preso il via nel 2014 nei distretti di Gabiley e Hargeisa. Grazie al progetto, sarà possibile aumentare la sicurezza alimentare e promuovere lo sviluppo interno di 14.000 piccoli agricoltori e dei loro famigliari in 21 villaggi, contribuendo indirettamente a migliorare le condizioni di vita dell’intera popolazione. L’intervento contribuirà al reinserimento socio-economico di rifugiati rientrati dalla vicina Etiopia.

Il Ministero degli Affari Esteri contribuisce al progetto con un finanziamento pari al 70% del budget complessivo. Il restante 30% viene fornito da ActionAid con risorse proprie grazie al contributo di finanziatori privati.