Scorri la pagina

Il loro futuro nelle tue mani

Una Campagna per garantire una scuola di qualità a 4mila bambini e ragazzi e contrastare l’abbandono scolastico in Italia.


Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sostiene ActionAid con la Campagna “Il loro futuro nelle tue mani” per garantire una scuola di qualità a 4mila bambini e ragazzi e contrastare l’abbandono scolastico in Italia.

Nel nostro Paese, infatti, oltre 1 milione di bambini e ragazzi fra i 3 e i 18 anni vive in povertà assoluta. Questo significa isolamento, carenza di servizi, di relazioni positive, di opportunità educative e di apprendimento. Inoltre, 7 studenti su 50 abbandonano la scuola prima del tempo. Questi giovani rischiano di non avere gli strumenti giusti per immaginare e costruire il proprio futuro rimanendo in una spirale di povertà ed esclusione che si trascina di generazione in generazione.

 

Anche tu puoi fare qualcosa per cambiare il loro futuro!

 

(Il video è stato ideato e realizzato da LUZ, agenzia di Content Marketing focalizzata sulla narrazione visiva e caratterizzata da un approccio unico: una miscela di giornalismo, creatività e competenza digitale).

 

Le attività in programma

La Campagna “Il loro futuro nelle tue mani” va a finanziare il progetto OpenSpace, che ha l’obiettivo di rendere le comunità inclusive e responsabili per favorire la crescita formativa, culturale e l’empowerment di pre-adolescenti e adolescenti. L’intervento è realizzato in 12 scuole di alcune aree periferiche di Bari, Milano, Palermo e Reggio Calabria e si concentra su alcune dimensioni chiave: un’istruzione di qualità e inclusiva; la trasformazione della scuola in un punto di riferimento non solo per i ragazzi e le ragazze, ma anche per le famiglie e il territorio; il contrasto alla dispersione scolastica.

Organizzazione di laboratori partecipativi con studenti, genitori e insegnanti per la riprogettazione degli ambienti scolastici e messa in pratica di alcune proposte emerse; realizzazione di grandi murales con le idee di ragazze e ragazzi, interpretate da artisti; allestimento delle palestre dell’innovazione, luoghi fisici di apprendimento esperienziale ad alto contenuto tecnologico; percorsi e azioni di teatro sociale.

Laboratori di formazione per genitori e insegnanti; apertura di uno sportello informativo all’interno delle scuole rivolto in primo luogo alle famiglie; creazione di un catalogo di risorse, opportunità, contatti presenti nei territori e la costituzione di un gruppo di volontari esperti della scuola.

Realizzazione di percorsi laboratoriali di riflessione sulle proprie esperienze e definizione di obiettivi di vita; aggancio e orientamento di giovani fuoriusciti dal mondo della scuola; percorsi di sviluppo dell’imprenditorialità.

 

 

(Photo Credit: Anna Lisa Botti/LUZ)

FS5_1200