Scorri la pagina

Ciclone in Sardegna

Mi chiamo Cinzia Murgia, vivo a Cagliari e sono sostenitrice, attivista e membro dell’Assemblea dei Soci di ActionAid. Mentre scrivo, ha ricominciato a piovere e anche nella mia zona l’allarme…

Mi chiamo Cinzia Murgia, vivo a Cagliari e sono sostenitrice, attivista e membro dell’Assemblea dei Soci di ActionAid. Mentre scrivo, ha ricominciato a piovere e anche nella mia zona l’allarme è considerato alto.Ieri sera, mentre stavo rientrando a casa, si è alzata improvvisamente una forte corrente d’aria, sembrava un uragano, mai provato tanto vento a Cagliari. Non riuscivo a camminare ero completamente ferma!Poco dopo ho ricevuto un messaggio dalla Responsabile del Servizio Sostenitori, Anna Agus. Preoccupata di sapere come stiamo io e mio marito e molto triste per quanto sta accadendo nella nostra terra, che è anche la sua terra.  I messaggi di solidarietà per me e per tutti i sardi continuano ad arrivare, non solo da amici e parenti, ma anche da tanti altri membri di questa organizzazione che ammiro molto: il Segretario  Generale, la Presidente e diversi membri dello staff.Desidero far sentire a tutti voi, a tutti i sostenitori che vivono in Sardegna, l’affetto e la vicinanza da parte di ActionAid.Le drammatiche notizie che in queste ore riceviamo sulla situazione in Sardegna mi hanno subito riportato alla mente il tifone che pochi giorni fa si è abbattuto sulle Filippine. Lontani o vicini ci stringiamo tutti in un abbraccio solidale, con la speranza che al più presto si possa tornare alla normalità!