Scorri la pagina

Essere Donna in BRASILE – La Storia di Josiane

“Mi chiamo Josiane e vivo a Belterra, nello stato del Parà, nel nord del Brasile. Vivo con mia mamma, mio papà e il mio fratellino. Mio papà torna a casa…

"Mi chiamo Josiane e vivo a Belterra, nello stato del Parà, nel nord del Brasile. Vivo con mia mamma, mio papà e il mio fratellino. Mio papà torna a casa dal lavoro sempre ubriaco e arrabbia­to con mia mamma e la picchia. Non ho mai capito il perché! Lei è buona. Ci ha sempre aiu­tato nei compiti e ha sempre badato alle faccende di casa. Alcune settimane non può uscire perché ha tanti lividi sul volto e si vergogna di farsi vedere dalle amiche e dai nonni.Ho sempre paura che mio papà picchi la mamma. La notte mentre tutti dormono sento mamma che piange.Anche altre mie compagne di classe mi raccontano che le loro mamme vengono picchiate a casa. Alcune sono state aggre­dite per strada mentre andavano al lavoro. Purtroppo questi atteggiamenti verso le donne sono molto diffusi qui in Brasile!All’inizio mia mamma non aveva mai voglia di parlare di quello che le succede. Ma poi si è convinta e un giorno una sua ami­ca le ha parlato del gruppo di ascolto femminile di ActionAid qui a Belterra. Lì mamma viene aiutata da ActionAid, ma papà continua ad essere violento! Spero che mia mamma si convinca a denunciarlo e spero di non essere picchiata anche io..."Vincere le ingiustizie è possibile, un passo alla volta, una donna alla volta. INSIEME! DONA PER LE DONNE CHE NON HANNO VOCE!