Scorri la pagina

Essere Donna in INDIA – La Storia di Rabyeya

“Il mio nome è Rabyeya e ho 8 anni. Vivo con la mia famiglia nel villaggio di Dharsa nel distret­to di Parganas, nel nord dell’India. Mio papà è un agricoltore,…

"Il mio nome è Rabyeya e ho 8 anni. Vivo con la mia famiglia nel villaggio di Dharsa nel distret­to di Parganas, nel nord dell’India. Mio papà è un agricoltore, mentre mia mamma si occupa della casa. Vivo la mia vita come una normale bambina ma, in realtà, mentre trascorro le mie giornate tra la scuola, i compiti a casa e i pomeriggi a giocare con le mie amiche, i miei genitori già pensano al mio futuro. Vogliono farmi sposare con un uomo più grande! Sapevo che nella mia famiglia ci si sposa presto, ma adesso la mia paura più grande è che non mi facciano terminare gli studi per farmi sposare.Un giorno a scuola ho conosciuto ActionAid e ho capito quali sarebbero state le conseguenze di un matrimonio precoce! Grazie al progetto che ActionAid porta avanti nella mia scuo­la ho capito quanto è importante far sentire la mia voce sia a casa che a scuola. Così ho convinto anche i miei genitori a partecipare agli incontri organizzati da ActionAid. Adesso ho paura perché non so cosa vorranno fare i miei genitori. Non conosco i loro progetti su di me e per questo sono spaventa­ta. Vorrei tanto che cambiassero idea e mi facessero finire la scuola. Molte mie amiche già sono state date come spose a uomini molto più grandi loro. Non voglio che questo accada anche a me!".Vincere le ingiustizie è possibile, un passo alla volta, una donna alla volta. INSIEME! DONA PER LE DONNE CHE NON HANNO VOCE!