Scorri la pagina

F.I.L. Felicità Interna Lorda

A “Libri Come” un dialogo sulla possibilità di essere felici in un mondo disuguale.

Si può essere felici in una società in cui regnano disuguaglianze, incertezza e timore per il futuro? Ponendo al pubblico questa provocatoria quanto attuale domanda, Fabrizio Barca, membro del Forum Disuguaglianze Diversità, e il nostro Segretario Generale Marco De Ponte daranno vita a un dialogo sui temi dell’equità sociale e dei diritti, nel quadro della rassegna “Libri Come”, festa del libro e della letteratura che si terrà all’Auditorium Parco della Musica di Roma dal 15 al 18 marzo. L’evento si terrà domenica 18 marzo alle 17 in Sala Ospiti.

A partire dal saggio “Inequality. What can be done?” di Anthony Atkinson, studioso dell’economia scomparso lo scorso anno, si faranno emergere idee e riflessioni per favorire una società più giusta. Chiuderà la discussione, un reading dell’attrice Lella Costa sulla (in)felicità.

Un mondo più equo e giusto per tutti è il solo mondo in cui tutti possono aspirare alla felicità e raggiungerla. – dichiara Marco De Ponte – Per questo, la nuova strategia di ActionAid “Agorà2028” si pone l'obiettivo di migliorare la qualità della democrazia, perché solo in una democrazia vera e non meramente formale le persone sono consapevoli dei propri diritti, a partire da quelle più escluse, e possono contribuire a creare un mondo il meno disuguale possibile”.

"La si chiami felicità, libertà sostanziale o pieno sviluppo della persona umana è attorno all'obiettivo di consentirla a tutti che si fonda oggi lo stare assieme in una democrazia organizzata – aggiunge Fabrizio Barca -  Se questo obiettivo salta, se solo ad alcuni è data la possibilità di essere felici, allora salta la democrazia. Dopo tanti errori, siamo ancora in tempo per impedirlo."

Vi aspettiamo domenica a Roma!