Scorri la pagina

In Campo non spreco e risparmio IoMangioTutto!

Domenica 27 ottobre, più di ottanta persone hanno passato una giornata in campagna, nell’agro di Monopoli (BA), all’insegna della lotta allo spreco alimentare.In campo non spreco e risparmio è stato…

Domenica 27 ottobre, più di ottanta persone hanno passato una giornata in campagna, nell’agro di Monopoli (BA), all’insegna della lotta allo spreco alimentare.In campo non spreco e risparmio è stato il risultato di una progettazione partecipata e di un lavoro di squadra fra: ABAP (Associazione Biologi e Ambientalisti Pugliesi), ActionAid Italia, Bio&Sisto, CucinaMancina, Legambiente e il progetto Due Mari.Condividiamo tutti la mission della promozione del diritto al cibo e, in occasione della campagna Operazione Fame di ActionAid Italia, ci siamo tutti aggregati per realizzare un progetto comune: realizzare una giornata di condivisione, in-formazione e laboratori pratici con una delle scuole beneficiarie del progetto Io Mangio Tutto: no al cibo nella spazzatura’, l’Istituto Comprensivo Sarnelli De Donato Rodari di Polignano a Mare (BA).La giornata si è così svolta:Semina del farro e raccolta degli ortaggi (bietole, peperoni, cavolo verza e cavolo cappuccio) - nei campi di Bio & SistoLaboratorio di ricette illustrate contro lo spreco: bambini e adulti componevano le squadre miste che creavano ricette crudiste con il minor spreco possibile degli ingredienti (ovvero il loro raccolto). Gli assistenti cuochi cucinavano con gli adulti, gli illustratori rappresentavano la ricetta e il procedimento a cura di CucinaMancinaForum pomeridiano con gli adulti sul valore dello spreco a cura di ABAP e Legambiente PugliaLaboratorio ludico creativo con i bambini , per realizzare sculture tridimensionali con il cibo rimasto, carta, e altro materiale di recupero a cura di Laura Capra del progetto Due MariPoter raccogliere i peperoni, imparare a riconoscere un cavolo cappuccio, lanciare semi di farro sulla terra arata: tutte queste attività, nuove per chi c’era domenica ma di sapore antico per Nicola, che si prende quotidianamente cura delle terre di Bio&Sisto, sono state eccitanti. I bambini non si sono tirati indietro rispetto a niente: nemmeno mangiare pietanze con la cipolla cruda, perché ideate e preparate da loro. Manipolare verdure mai mangiate o mai apprezzate è stata un’esperienza emozionante. Però, è buono, non l’avevo mangiato!: questo è quello che una bambina di 10 anni ha detto sgranocchiando un peperone giallo crudo, quasi come fosse una patatina fritta.I genitori hanno partecipato attivamente a tutte le attività, e hanno condiviso il loro entusiasmo: abbiamo visto che quando i bambini partecipano e imparano giocando, mangiano tutto, anche le verdure’. Le ottime ricette anti spreco ideate dai bambini e dagli adulti, delizia per gli occhi, il gusto e l’olfatto, saranno pubblicate sulla food community di CucinaMancina. [per esempio, la squadra dei Bio amici ha fatto i cannelloni di verdura crudi, la squadra Arcobaleno della natura ha preparato l’Arcimboldo di Bio&Sisto e pane amore e fantasia]Gli interventi dei forum pomeridiani a proposito del valore dello spreco alimentare (a partire dall’acquisto, per poi continuare con la conservazione, preparazione e smaltimento del cibo) sono stati particolarmente sentiti e apprezzati dalle famiglie. Una nota particolare è stata condivisa in merito alla raccolta differenziata: da quando a Polignano c’è la raccolta differenziata porta a porta siamo molto più attenti a quello che buttiamo, e quindi sprechiamo di meno’.Un GRAZIE speciale a tutti i compagni e le compagne di viaggio di questa avventura, che hanno accettato di mettere a disposizione, volontariamente, la loro professionalità, energia ed entusiasmo.Tutti si sono messi in gioco per promuovere il diritto al cibo: missione compiuta!Per maggiori informazioni:ABAP (Associazione Biologi e Ambientalisti Pugliesi)Bio&SistoCucinaMancina SrlLegambiente Puglia