Scorri la pagina

Piccoli consumatori consapevoli partecipano al Terra Madre Day

Giacomo frequenta la 2°A dell’Istituto Comprensivo Anzio III’, una scuola in provincia di Roma che sin dall’esterno trasmette un’idea di dinamismo e integrazione; non a caso, identifica la mission del…

Giacomo frequenta la 2°A dell’Istituto Comprensivo Anzio III’, una scuola in provincia di Roma che sin dall’esterno trasmette un’idea di dinamismo e integrazione; non a caso, identifica la mission del suo progetto educativo-formativo con la frase di E. Morin: «Imparare ad esserCI sul pianeta: conoscere ed agire per attuare comportamenti rispettosi della biodiversità, dell’eco-sostenibilità e della legalità».Il 10 Dicembre Giacomo è arrivato in classe insieme alla sua mamma, era felice. Lo aspettava una mattinata divertente e interessante, fatta di giochi e laboratori nuovi; le maestre gli avevano detto che avrebbero parlato di cibo, di frutta e verdura e si sarebbero mangiati tanti buoni biscotti. Avrebbero colorato dei cappelli da chef e creato uno strano pupazzetto con i capelli verdi.Giacomo ha corso, colorato e costruito. Ha imparato tanto.La sera, tornato a casa stanco, ma soddisfatto, ha raccontato ai genitori la sua giornata, fatta di giochi divertenti, attività educative e tanti temi appresi: la stagionalità dei prodotti, i cibi locali, l’importanza di non sprecare e buttare via i pasti, informazioni sulla fame nel mondo. È stata un’esperienza unica, divertente, educativa e solidale.Insieme a Giacomo, altri 600 bambini, da quelli più piccoli della scuola d’infanzia a quelli più grandi della primaria, sono stati protagonisti dei laboratori educativi sul diritto al cibo organizzati dalla scuola e da ActionAid in occasione del Terra Madre Day.Una giornata all’insegna del divertimento e della condivisione, un piccolo passo verso la lotta alla fame e alla povertà. Un evento che ha riscontrato successo anche tra i più grandi, coinvolgendo genitori e insegnanti che, insieme allo staff di ActionAid, hanno organizzato le numerose attività. La partecipazione delle mamme è stata sorprendente, sia per il gran numero presente, sia per l’impegno e il contributo che ognuna di loro ha apportato all’evento. Così come sorprendente è stata la disponibilità delle maestre, tra cui Loretta Belli e Anna Lazzari, le quali hanno sin da subito accolto con grande passione le iniziative di ActionAid sul diritto al cibo.All’entusiasmo dei bambini si è aggiunto quello degli attivisti, soddisfatti di aver contribuito a diffondere buone pratiche di cittadinanza attiva nella scuola. Infatti, l’obiettivo principale della giornata è stato quello di sensibilizzare i più piccoli su temi attuali come quelli legati al diritto al cibo, alla sostenibilità e allo spreco per creare una nuova generazione di consumatori consapevoli che si alimentano in modo sano e, allo stesso tempo, supportano modelli agroalimentari sostenibili.Ma il lavoro di ActionAid non è finito qui: riallacciandosi all’iniziativa IO MANGIO GIUSTO, al termine delle attività con i bambini, lo staff ha condiviso con l’Assessore Laura Nolfi e la Preside Maria Teresa D'Orso alcune riflessioni sulla gestione della mensa e attività future contro lo spreco di cibo all’interno della scuola. È stato possibile, in tal modo, avvicinarsi alla realtà scolastica dell’Istituto Anzio III attraverso un più ampio coinvolgimento del consiglio comunale. Un confronto che ha trovato spunti interessanti da realizzare in futuro con l’attuale commissione mensa, per valutare e migliorare le criticità esistenti ed esaltare le numerose peculiarità positive della scuola.Attivisti, staff, insegnanti e bambini assegnano alla giornata trascorsa ad Anzio in occasione del Terra Madre Day un bel 10+._________________________________Questa iniziativa s’inserisce nell’ambito del progetto Io mangio Tutto: sì al cibo locale e sano’, rivolto alle scuole primarie e secondarie di alcune città, tra le quali Roma e Provincia, finanziato da UBI Banco di Brescia. Il progetto ha lo scopo di promuovere i temi della solidarietà e del diritto al cibo, coinvolgendo le comunità scolastiche in un percorso di formazione, educazione e sensibilizzazione verso un’alimentazione sana e sostenibile.Per conoscere le ulteriori attività che ActionAid organizza nelle scuole o per proporre nuove iniziative sul vostro territorio, scrivete una mail a attivismo@actionaid.org. Saremo pronti ad attivarci con voiPer saperne di più sull’iniziativa IO MANGIO GIUSTO