Scorri la pagina

Un grande traguardo raggiunto a Salima!

Oggi 15.000 persone hanno acqua potabile, grazie ai 38 pozzi installati.

"Oggi, anche per me finisce una storia. Sostengo Mabvuto da quando aveva 4 anni oggi è quasi un uomo e sapere che il suo villaggio ha raggiunto dei grandi risultati mi riempie di gioia! So che il suo futuro adesso non è in pericolo, che avrà la possibilità di lavorare, farsi una famiglia, senza più la preoccupazione del cibo o dell’acqua. Il mio impegno non è finito qui. La povertà che abbiamo sconfitto a Salima mette ancora a rischio la vita di tante altre persone, di altri villaggi. Voglio continuare ad aiutarle, voglio poter vedere anche lì i bambini sorridere, mangiare, studiare. E cantare. Non smettiamo di sperare e di impegnarci perché la povertà possa essere sconfitta, chi non crede nell’impossibile non lo raggiungerà mai!".

Ringraziamo Amanda Sandrelli che, insieme a numerosi sostenitori, ha deciso di adottare a distanza un bambino di Salima, in Malawi.Oggi siamo arrivati al traguardo che ci eravamo prefissati ben 17 anni fa.In questi anni sono state costruite nuove scuole che oggi accolgono più di 11.000 studenti. Oggi, fare tre pasti al giorno è una realtà per oltre 10.000 famiglie, che hanno raccolti migliori grazie alle pompe installate con le quali irrigano i campi e alla presenza di nove ban che delle sementi che garantiscono cibo anche nei periodi più critici.

Oggi 15.000 persone hanno acqua potabile, grazie ai 38 pozzi installati. Oggi, grazie alle quattro cliniche prenatali costruite a Salima e al centro di Mchoka (l’unico per oltre 25.000 persone), l’82% dei bambini di età inferiore ai cinque anni è stato vaccinato contro le malattie più comuni e il tasso di mortalità tra i bambini di età inferiore ai cinque anni si è ridotto del 30%. Grazie a tutti voi dalla comunità di Salima!