Mozambico


«Mi chiamo Ortensia e lavoro per un’organizzazione partner di ActionAid. Mi occupo di educazione e lotta alla violenza. Lavoriamo con le scuole, con le ragazze che rischiano di non finire gli studi. Amo il mio lavoro e mi piace vedere i bambini che vanno a scuola. Quando vedo che qualche bambino o bambina non segue le lezioni sto male. Perché la scuola e l’istruzione è un diritto di tutti. Senza istruzione abbiamo perso il futuro di quel bambino.»

Mozambico2_750

A Marracuene, in Mozambico, non ci sono abbastanza classi per tutti. Per ovviare a questo problema le scuole fanno lezione in due turni: un gruppo di ragazzi segue le lezioni alla mattina e un altro al pomeriggio. Ma nonostante questo le classi non sono abbastanza. 

Studiare sotto un albero può sembrare un’esperienza affascinante ma quanto è difficile concentrarsi senza avere una sedia o un banco, per non parlare di come può essere seguire una lezione quando piove. 

Non è certo così che si garantisce un’istruzione di qualità!

ActionAid in Mozambico è presente da molti anni e le comunità in questo tempo si sono impegnate in un percorso che ha portato non pochi cambiamenti nelle loro vite. Molte scuole sono state attrezzate, hanno pozzi di acqua potabile, servizi igienici per bambini e bambine, insegnanti qualificati. Ma il nostro lavoro non è ancora terminato: anche a Marracuene vogliamo portare questo cambiamento e fare passi in avanti per il diritto all’istruzione di questi bambini.

Laurinda ogni mattina si sveglia all’alba.

La mamma è già nei campi quindi si prepara da sola e dopo una lunga camminata arriva a scuola. Vorrebbe fare il medico e s’impegna molto nello studio ma in queste condizioni imparare a leggere e scrivere è già un’ impresa. E senza istruzione è difficile uscire da una condizione di povertà.

Mozambico3_750

Nonostante le difficoltà abbiamo trovato insegnanti molto motivati che danno il massimo per i loro ragazzi.

Mozambico_750