Scorri la pagina

Terremoto e Tsunami in Indonesia

ActionAid Indonesia si sta mobilitando per portare soccorso alle vittime del terremoto.

ActionAid Indonesia si sta mobilitando per portare soccorso alle vittime del terremoto di magnitudo 7.7 e del successivo tsunami che hanno colpito la provincia di Donggala sull’isola di Sulawesi.
Il numero delle vittime, oltre 400, e dei feriti è in continuo aggiornamento anche per le difficoltà di comunicazione e di accesso con l'area colpita. Lo tsunami ha raggiunto con violenza le città costiere di Palu, Donggala and Mamuju, dove la popolazione non era in stato di allerta. Secondo gli scienziati dell'Agenzia meteorologica, geologica e geofisica indonesiana (BMKG) un'inaspettata valanga sottomarina ha causato l'arrivo inaspettato e ritardato dello tsunami, dopo che l'allarme lanciato dopo il sisma era stato ritirato dalle autorità.

Il nostro Segretario generale Marco De Ponte è in contatto dalle prime ore dopo la catastrofe con gli operatori umanitari di ActionAid Indonesia per dare supporto nell'organizzazione della risposta umanitaria di emergenza. 

Ci stiamo coordinando per definire come portare soccorso immediato alle comunità colpite e abbiamo attivato attraverso un piano di prima emergenza.

Sono in corso operazioni di ricerca, salvataggio e recupero, con centinaia di abitanti dei villaggi e squadre mobilitati da diverse agenzie governative, tra cui personale proveniente da Palang Merah Indonesia (PMI), National Search and Rescue Agency (BASARNAS), BNPB, BPBD, Polizia nazionale indonesiana (POLRI), Forze armate nazionali (TNI) e agenzie governative locali.

In Indonesia, uno tra i paesi asiatici con il maggior livello di disuguaglianza economica e sociale, promuoviamo interventi contro ogni ingiustizia sociale. Nel 2016, abbiamo accompagnato nel percorso di adesione alla federazione di ActionAid, Yappika, una organizzazione locale oggi associata come Actionaid Indonesia,  che si occupa di attività a favore dell'infanzia, per l'accesso all'istruzione, per favorire la ricostruzione e la messa in sicurezza degli edifici scolastici danneggiati e a rischio.

Per informazioni:
Paola Amicucci, +39.3457549218 – paola.amicucci@actionaid.org
Chiara Muzzi, +331 6676827 – chiara.muzzi@actionaid.org
Barbara Antonelli, Head of Communication Department ActionAid, +39.3385706446  barbara.antonelli@actionaid.org
Daniela Biffi - Head of Content&Media Relations, +39 3472613441 - daniela.biffi@actionaid.org