Scorri la pagina

Women in Run ASD e ActionAid Italia

Corriamo insieme per dire “NO alla violenza contro le donne”.

“Un grande successo… una giornata speciale… una corsa importante per far sentire la nostra voce... divertimento e solidarietà".
Questi i commenti a caldo della totalità dei partecipanti all’evento running organizzato da Women in Run ASD e ActionAid Italia.

Lo scorso 5 febbraio si è tenuta la tappa conclusiva di un percorso iniziato nel mese di Novembre 2016 in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne. Una marea di persone colorate, sorridenti e festanti hanno invaso la Cascina San Fedele,  all’interno del Parco di Monza, già dalle primissime ore del mattino. C’erano intere famiglie, runners più o meno esperti e semplici curiosi, tutti uniti per dire “NO alla violenza contro le donne” e per sostenere il progetto WeGo di ActionAid Italia. Tutto questo dopo il grande successo degli otto running flash mob solidali del 2016, che hanno visto il coinvolgimento di migliaia di persone nelle città di Lecco, Verona, Modena, Vicenza, Trento, Cesena, Trieste e La Maddalena.

Wir_2_750

La collaborazione con Women in Run ASD si è confermata anche quest’anno molto convincente, per l’entusiasmo dei partecipanti a tutti gli eventi organizzati e anche per i fondi raccolti per un totale di 7.000 euro che andranno a sostenere il progetto WeGo contro la violenza sulle donne. Un ringraziamento speciale vogliamo rivolgerlo a Jennifer, Manuela e Massimo che grazie alla loro vitalità ed intraprendenza hanno saputo organizzare un evento meraviglioso, insieme a loro un ringraziamento altrettanto speciale e sentito va a tutte quelle persone che dietro le quinte hanno lavorato perché  tutto si svolgesse al meglio e a tutti i volontari che hanno organizzato le corse di novembre in giro per l’Italia mobilitando migliaia di persone.

Inoltre, vogliamo ringraziare tutte le aziende che hanno voluto correre al nostro fianco: Chiarella, Rosato, Varta, Affari&Sport, Adecco, Brooks, Eukanuba, PDR e tante altre ancora.

WiR_750
 
@Photo Credits: Pierpaolo Bassi