"Il Settore Privato nella Cooperazione italiana"

La realizzazione del policy paper si inserisce nell’ambito delle attività previste dal progetto "Framing the future development: a policy proposal for influencing the Italian cooperation post- 2015", attraverso il quale ActionAid Italia si propone di analizzare le novità introdotte dalla riforma della cooperazione italiana (Legge 125/14), contribuendo fattivamente al dibattito sulla nuova architettura di governance, sui nuovi attori introdotti dalla legge e sull’allocazione dell’Aiuto Pubblico allo Sviluppo (APS) italiano.

In questo documento verranno trattate le potenziali criticità e i benefici del coinvolgimento del settore privato nell’ambito delle attività di sviluppo, alla luce delle norme introdotte e dei meccanismi di regolazione esistenti in Italia e a livello internazionale. Sulla base delle analisi proposte ActionAid Italia fornirà delle raccomandazioni in vista del perfezionamento delle norme secondarie, in particolare lo Statuto dell’Agenzia, che determineranno l’azione dei nuovi attori chiamati chiamati a confrontarsi direttamente con le sfide della cooperazione, a partire da quella dell’efficacia.