Scorri la pagina

Maria

Adesso che ho imparato a leggere e scrivere, la mia vita è davvero cambiata.

Maria, oggi, ha 56 anni. Vive a Heliópolis, in Brasile, con suo marito. Adesso, sta trascorrendo un periodo di serenità. Ma non è sempre stato così.

“Ho iniziato a lavorare quando avevo 9 anni come tata alle case dei ricchi” racconta Maria. “In questo modo, potevo inviare a casa i soldi per aiutare la mia mamma. Io sono di Ceará e sono venuta a São Paulo in cerca di lavoro. A causa della povertà in cui vive la mia famiglia, ho lavorato fin da piccola e, ben presto, ho dovuto abbandonare la scuola. Prima di stabilirmi ha Heliópolis, ho vissuto in molti altri posti. Questo perché, all’inizio, non volevo vivere qui”.

Per “qui”, Maria intende Heliópolis. Ed Heliópolis è una delle più grandi favelas brasiliane. Un’autentica città nella città, dove vivono circa 100mila persone. Anche se negli ultimi anni la favela ha subito un processo di urbanizzazione, miseria ed emarginazione restano la realtà per la parte più povera della popolazione.

“Tre anni fa, stavo attraversando un momento molto difficile della mia vita. Ero depressa. Lo ero per diversi motivi”.

Uno di tali motivi era l’analfabetismo. Maria, dal momento che era stata costretta ad abbandonare la scuola, non sapeva né leggere né scrivere. A causa dell’analfabetismo, ha dovuto affrontare molte difficoltà. Una, in particolare, è rimasta particolarmente impressa nei suoi ricordi.

“Una volta, il mio capo mi diede una borsa di studio per frequentare un corso molto rinomato in una delle più prestigiose università di São Paulo. Ma non potei continuare proprio perché non sapevo né leggere né scrivere”.

Anche in seguito a quest’avvenimento, Maria decise che era venuto il momento di fare qualcosa per se stessa, per migliorare la sua situazione. Sempre tre anni fa, un suo amico le parlò del MOVA, il Movimento de alfabetização de jovens e adultos, spronandola a iscriversi. E Maria s’iscrisse.

“Ora anch’io partecipo alle lezioni che si tengono al MOVA. Mi piace davvero tanto e non perderei mai nemmeno una singola lezione”.

Dopo aver imparato a leggere e scrivere, la vita di Maria è cambiata radicalmente.

“Ho potuto imparare tanto sull’amore e sull’amicizia ed è quello che mi piaceva di più - mentre la cosa più difficile fino ad ora era la matematica. [...] D’ora in poi, ho intenzione di continuare a studiare perché voglio imparare sempre cose nuove. Se prima non volevo stare ad Heliópolis, adesso sono fiera di vivere qui da trent’anni e di aver cresciuto i miei due figli”.

Scopri cosa facciamo per garantire i diritti delle donne, come la possibilità di avere un’istruzione adeguata e di costruirsi un futuro migliore.