La tua donazione ad ActionAid, ti permette di avere anche agevolazioni fiscali, in sede di dichiarazione dei redditi.

Alcune informazioni da sapere per usufruirne:

Persone Fisiche

È possibile detrarre dall’imposta lorda un importo pari al 26% delle erogazioni liberali in denaro effettuate a favore delle ONLUS, fino ad un massimo di 30.000 Euro (art.15, comma 1.1 del D.P.R. 917/86) o dedurre dal proprio reddito, le donazioni, in denaro e in natura, a favore delle ONLUS, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 Euro annui (art. 14 comma 1 del Decreto Legge 35/05 convertito in legge n° 80 del 14/05/2005).

In alternativa, è possibile dedurre dal tuo reddito le donazioni in denaro per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato (art. 10, comma 1 lettera g del D.P.R. 917/86).

 

Aziende e Soggetti IRES

È possibile dedurre al 100% le donazioni non superiori a  30.000 Euro a favore delle ONLUS, mentre le donazioni superiori a 30.000 Euro possono essere dedotte fino al 2% del reddito di impresa dichiarato (art.100 comma 2, lettera h del D.p.r. 917/86).

In alternativa, è possibile dedurre dal proprio reddito le donazioni, in denaro e in natura, a favore delle ONLUS, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 Euro annui (art. 14 comma 1 del Decreto Legge 35/05 convertito in legge n° 80 del 14/05/2005).

_______________

Le donazioni devono essere effettuate tramite strumenti di pagamento tracciabili quali bonifico bancario o postale, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari o secondo ulteriori modalità idonee a consentire all’Amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli che possono essere stabilite con decreto del Ministero delle Finanze. Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione.

Per fruire delle agevolazioni fiscali, oltre al riepilogo delle donazioni effettuate nell’anno rilasciato da ActionAid, dovrai conservare:

  • la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale;
  • l'estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito;
  • l'estratto conto del tuo conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico o RID.

_______________

ActionAid, consente ai propri donatori di scegliere il regime fiscale per loro più conveniente, potendo optare tra la deducibilità dal reddito e la detraibilità dell’imposta.

Tale alternativa è possibile in quanto ActionAid redige scritture contabili cronologiche, complete e analitiche, rappresentative dei fatti di gestione. Redige inoltre, entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio, un apposito bilancio rappresentativo della situazione patrimoniale, economica e finanziaria (stato patrimoniale e rendiconto gestionale) in conformità di quanto indicato dalla Legge 80/2005 e dalla C.M. 39/E del 19-8-2005.

N.B. Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.