🍪 Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione e cookie di analisi statistica di terze parti. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici da terze parti.

Se accetti di navigare in questo sito, acconsenti all’uso di tutti i cookie e, in particolare, per permetterci di usare cookie di profilazione per aggiornarti sulle nostre attività in maniera personalizzata.

Se vuoi saperne di più Clicca qui.

Nepal

Le scuole rappresentano non solo un luogo dove garantire a ogni bambino il diritto a un’educazione di qualità, ma anche un luogo sicuro dove crescere sereni e in salute.

Dopo il violento sisma che ha colpito il Nepal nel 2015, le scuole pubbliche hanno perso gran parte dei loro studenti. Molti genitori, infatti, hanno preferito iscrivere i propri figli presso strutture private, considerate più sicure. Però, in alcune aree come il distretto di Rasuwa, molte famiglie sono poco abbienti e, alla lunga, per pagare l’iscrizione a scuola rischiano di indebitarsi.

Negli altri casi, dopo il reinserimento alle scuole pubbliche, la dispersione e l’abbandono scolastico sono aumentati.

Uno degli ambiti su cui si è focalizzato il nostro programma post-terremoto è l’istruzione: attraverso la ricostruzione di scuole che resistano ai disastri naturali e che siano ambienti salubri e sicuri, con particolare attenzione alla tutela delle bambine.

Lavoriamo inoltre per rendere l’ambiente scolastico e le capacità degli insegnanti più adeguati e sviluppando campagne di sensibilizzazione con il fine di incrementare il numero degli studenti, in particolare nelle scuole Dhunge Basic, Bhuwaneshwori e Grant di Rasuwa.

Il progetto prevede anche di migliorare la classe dedicata alla prima infanzia, di rafforzare il sistema educativo e di offrire sostegno alle famiglie meno abbienti.

Attualmente 281 bambini stanno frequentando le tre scuole che contano sei aule ognuna, tra le quali una è dedicata alla prima infanzia. Ogni scuola è dotata di energia elettrica, acqua potabile, servizi igienici, banchi, sedie, lavagne e un’area gioco.

Tutti i genitori, gli insegnanti e gli studenti, insieme alla comunità sono coinvolti in campagne di promozione dell’istruzione pubblica. Inoltre, gli insegnanti ricevono una formazione costante nel tempo.

Per maggiori dettagli o per partecipare a questo progetto speciale scrivi all’indirizzo mail grandidonatori.ita@actionaid.org
oppure chiamaci al numero 02 74200250 o 255.

Condividi sui social:

  • Segui il cambiamento
    Lasciaci la tua email