Scorri la pagina

Make a Jump!

Un progetto di ActionAid per le scuole primarie di Pioltello.

È partito il progetto per le scuole primarie di Pioltello promosso da ActionAid e Atletica Cernusco / Comitato Mezza Maratona sul Naviglio.

Il progetto MAKE A JUMP ha l’obiettivo di contribuire a garantire accesso a un’educazione psicomotoria di qualità nelle scuole primarie e a promuovere lo sport come strumento per favorire l’inclusione sociale, l’integrazione, il rispetto dell’altro e dell’altra e la multiculturalità.

ActionAid, grazie al supporto dell’Atletica Cernusco sul Naviglio / Comitato Mezza Maratona sul Naviglio collaborerà con gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo Iqbal Masih per l’intero anno scolastico, garantendo accesso ad attività psicomotoria di qualità a 12 classi della scuola primaria, per un totale di circa 250 bambini e bambine durante l’orario scolastico.

Perché l'attività psicomotoria?

Nelle scuole primarie NON è prevista la figura dell’insegnante di educazione fisica, ma sono le maestre che fanno attività all’interno delle classi. Tuttavia sono insegnanti che non ricevono una formazione o un supporto adeguato e non possiedono, nonostante la buona volontà, una professionalità in questo campo.

Make_Jump_750

Parallelamente saranno organizzate formazioni frontali e in palestra agli insegnanti su percorsi di educazione psicomotoria di qualità, per i bambini e le bambine delle 12 classi coinvolte, su come utilizzare lo sport per promuovere l’inclusione sociale nella scuola.

Saranno, inoltre, realizzate delle attività ludico didattiche al fine di promuovere l’inclusione sociale dei bambini e delle bambine, il rispetto degli altri e l’integrazione. I percorsi “Nei panni dell’altra” e “L’integrazione è un gioco da ragazzi” saranno realizzati dagli insegnanti durante l’orario scolastico. Gli insegnanti saranno formate e supportate da educatori di ActionAid.

Nel corso dell’anno saranno realizzate attività sportive e momenti ludici per tutti i bambini e le bambine della scuola, in particolar modo sarà organizzato un torneo sportivo alla fine dell’anno scolastico, coinvolgendo i genitori e la cittadinanza.