Scorri la pagina

ActionAid risponde al terremoto nel Centro Italia.

Interveniamo per garantire trasparenza, ascolto e partecipazione alla ricostruzione.

In seguito al devastante terremoto del 24 agosto che ha colpito le province di Rieti, Ascoli Piceno e Perugia, causando numerose vittime e notevoli danni, stiamo intervenendo per garantire informazione trasparente, ascolto dei cittadini e partecipazione alla ricostruzione.

Le precedenti esperienze de L’Aquila e dell’Emilia Romagna, dove abbiamo avuto modo di intervenire monitorando la fase di ricostruzione in seguito ai terremoti del 2009 e del 2012, ci insegnano che l’informazione e la trasparenza nella gestione sono fondamentali. Per questo motivo abbiamo contribuito allo sviluppo della piattaforma informativa Terremoto Centro-Italia e del relativo gruppo facebook, lanciati da un gruppo di esperti informatici e cittadini. In una prima fase il sito avrà lo scopo di aggregare le informazioni raccolte dalle istituzioni, dalle associazioni e dagli individui includendo mappature, foto satellitari, richieste\offerte di aiuto, informazioni stradali, ecc.

Inoltre, attraverso un’unità mobile che possa raggiungere le diverse aree interessate, incluse frazioni e aree più marginali, vogliamo fornire un servizio di collegamento utilizzando la piattaforma informativa e, in futuro, ospitare servizi aggiuntivi (per esempio, assistenza psicologica e legale per le persone colpite dal sisma). L’obiettivo è facilitare lo scambio d’informazioni fra cittadini, associazioni e istituzioni direttamente sui luoghi della ricostruzione.

infografica-terremoto_800

In collaborazione con Cittadinanza Attiva vogliamo avviare un processo di mappatura degli edifici pubblici con un focus sulle scuole per fornire una valutazione della situazione corrente e garantire sin dall’inizio la partecipazione della popolazione al processo di ricostruzione mettendo a frutto le competenze sviluppate in altre aree ed evitando gli errori che hanno bloccato L’Aquila per diversi anni.

Puoi contribuire anche tu!
Grazie al tuo sostegno saremo al fianco dei bambini e delle famiglie colpite dal sisma.