🍪 Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione e cookie di analisi statistica di terze parti. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici da terze parti.

Se accetti di navigare in questo sito, acconsenti all’uso di tutti i cookie e, in particolare, per permetterci di usare cookie di profilazione per aggiornarti sulle nostre attività in maniera personalizzata.

Se vuoi saperne di più Clicca qui.

Un anno straordinario per l’Italia | ActionAid

Un anno straordinario per l’Italia

Ma manca ancora la vittoria più grande: parola ai The Jackal.

Un anno da record

È arrivato il momento di tirare le somme: l’Eurovision, gli Europei di calcio, la pallavolo, i tanti record alle olimpiadi e le gioie delle paralimpiadi. Il 2021 è stato un anno da record, ricco di vittorie e successi sportivi ma non solo.  Un anno visto da tutti come una ripartenza per il nostro Paese, che per primo ha affrontato la pandemia in Europa. 

The Jackal, in questo nuovo video in collaborazione con noi di ActionAid, ripercorrono le tappe di questo successo planetario che ci ha visti sbaragliare record e ottenere vittorie di ogni genere.

Soprattutto nello sport, e spesso e volentieri ai danni dell’Inghilterra, battuta addirittura all’European Cricket Championship T10 e per questo presa bonariamente in giro dai comici napoletani. Ma in questo anno incredibile, c’è un campionato che non abbiamo ancora vinto e che non possiamo perdere: quello della solidarietà. 

Il campionato della solidarietà

Nel CAF World Giving Index 2021, il rapporto che stila la classifica dei Paesi per le donazioni alle organizzazioni non profit e alle cause sociali, sono infatti proprio gli inglesi a posizionarsi nei primi posti, distanziando di gran lunga l’Italia. È proprio questo l’invito di The Jackal: siamo ancora in tempo per ottenere la vittoria più importante e, tramite l’adozione a distanza con noi di ActionAid, cambiare la vita di migliaia di bambini e delle loro comunità, garantendo accesso ad acqua potabile, cibo, cure mediche, istruzione e diritti.  

“Negli anni, la collaborazione con The Jackal è divenuta un esempio di come si possa parlare di solidarietà in maniera originale, abbattendo anche numerosi luoghi comuni, nella certezza che le azioni dei singoli possono davvero contribuire a migliorare la vita di migliaia di bambini nel mondo. Per ActionAid adottare un bambino a distanza significa decidere di sostenere il suo futuro e quello della sua comunità. Significa dargli i mezzi per diventare grande e avere una vita piena di progetti realizzati” dichiara Lorenzo Eusepi, nostro Vice Segretario Generale.  

Conclude Vincenzo Piscopo, Studios Director di Ciaopeople: "La lunga partnership con ActionAid ci riempie di orgoglio, ogni progetto è una nuova sfida che ci permette di misurarci con una dinamica ormai nota ma mai banale, sensibilizzare il pubblico attraverso una risata. A proposito di sfide, questo per l’Italia è stato un anno importante dove nello sport e non solo “abbiamo vinto tutto” ma c’è un ambito in cui possiamo migliorare sempre migliorare, quello della solidarietà”.  

Adotta a distanza

Sono oltre 105.000 i bambini sostenuti da donatori che ci hanno scelto  di adottare a distanza, scegliendo di migliorare la loro vita e le condizioni della comunità in cui vivono. Le attività dell’organizzazione sono sostenute da donazioni provenienti da famiglie, privati cittadini e aziende che vogliono migliorare il mondo attraverso l’adozione a distanza in Africa, Asia e America Latina.   

A beneficiare dell’intervento però non sono solo i bambini, ma anche le loro famiglie e le comunità in cui vivono. Complessivamente, con il contributo dei nostri sostenitori, aiutiamo oltre 5 milioni di persone. L’80% della donazione che si effettua per l’adozione a distanza viene destinato alla comunità dove vive il bambino con la sua famiglia per avviare o portare avanti programmi di sviluppo e progetti nei settori di competenza (istruzione, acqua, cibo, diritti dei bambini, delle donne, ecc.), mentre il restante 20% è utilizzato per le campagne di sensibilizzazione e per sostenere i costi, sia operativi sia di gestione, dell’organizzazione.   

Condividi sui social:

Segui il cambiamento
Lasciaci la tua email