Scorri la pagina

Bambini poveri: ecco come aiutarli

Basta poco per fare tanto. La povertà rischia di privare milioni di bambini del dono più prezioso: il futuro.

Voglio aiutare i bambini poveri: quante volte ti sarà capitato di ripetere questa frase? Fino a ora, è stata solo un’idea. Una buona idea, a dire il vero. Un proposito che può diventare realtà. Perché puoi fare tanto per aiutare i bambini poveri nel mondo.

News_Aiutare_bambini_800

La situazione

Come descrivere la vita dei bambini poveri nel mondo? Si possono riportare tre dati. A ognuno dei quali corrisponde un diritto che viene, sistematicamente, negato ogni giorno:

  • Secondo i dati delle Nazioni Unite (il riferimento è al 2012 ma la situazione non è migliorata negli ultimi anni), al mondo ci sono 781 milioni di adulti e 126 milioni di giovani che non hanno le più elementari competenze per quanto riguarda leggere e scrivere. Questo succede perché le scuole sono troppo lontane o troppo care. I bambini restano a casa o sono costretti a lavorare per dare una mano ai genitori.
  • Secondo i dati del WFP (World Food Programme), quasi ottocento milioni di persone soffrono la fame. Ogni notte, una persona su nove va a letto affamata. In alcune zone del mondo, in particolare nell’area dell’Africa Subsahariana, un bambino su tre è sottopeso.
  • Nel 2015, la WHO (World Health Organization) stima che ci siano stati quasi sei milioni di decessi di bambini al di sotto del quinto anno di età. La maggior parte di loro vive nei Paesi del sud del mondo. Malnutrizione e mancanza di strutture sanitarie adeguate sono le cause principali.

Due storie di bambini africani

Sono Margaret e Ça Depend. Due bambini africani che vivono, rispettivamente, in Kenya e in Congo. Le loro storie, in un certo senso, sono rappresentative di tutti i bambini che vivono in povertà. Sia nei Paesi del sud del mondo, sia nei cosiddetti Paesi industrializzati.

News_Aiutare_bambini_800b

Cosa puoi fare

È semplice. E immediato. È sufficiente un tuo gesto per dare a un bambino povero la speranza di avere un futuro migliore.

  1. Adotta a distanza. Basta meno di un euro al giorno. Appena 82 centesimi per migliorare le condizioni di vita di un bambino e della sua comunità.
  2. Dona il tuo Cinque per mille. Con questo contributo garantiremo cibo, acqua, istruzione, salute e difenderemo i diritti delle donne nei Paesi del Sud del mondo.
  3. Impegnati in prima persona. Tutti noi possiamo fare qualcosa per gli altri: l’attivismo è il tuo modo per dare un contributo e rendere il mondo un posto migliore.

Aiutare anche i bambini italiani

La povertà è un problema che riguarda anche chi ti sta vicino. Abbandono scolastico ed emarginazione sociale sono le sfide che molti bambini italiani devono affrontare ogni giorno. Tu puoi aiutarli con L'Italia del Futuro!