Scorri la pagina

Fatima

Sono felice di avere ricevuto una bicicletta, perché così riesco ad andare a scuola.

Fatima è una ragazza di 15 anni. Orfana di madre da quando era bambina vive con suo padre nella comunità di Kasanpuri.

Un giorno, andando a scuola, è stata rapita da un uomo della comunità di Tanviel, dove i matrimoni precoci e i rapimenti di giovanissime sono frequentemente praticati. Fatima con il supporto di ActionAid è riuscita a tornare libera e a riprendere gli studi anche se ha perso un anno scolastico. L’esperienza l’ha segnata profondamente tanto da renderle difficile fare ogni giorno i chilometri che la separavano dalla scuola. "Non andavo a scuola tutti i giorni, perché avevo paura di essere rapita di nuovo. Per via delle numerose assenze, il mio rendimento scolastico è peggiorato e non sono stata promossa".

Per sostenere l’istruzione femminile nelle comunità rurali, ActionAid ha realizzato il progetto “Biciclette per la scuola” per facilitare gli spostamenti degli studenti, specialmente delle ragazze, grazie all’utilizzo di biciclette.

"Sono felice di aver ricevuto questa bicicletta, perché mi sta aiutando ad andare a scuola. Da quando ho ricevuto la bicicletta il mio rendimento scolastico è migliorato e ho ottenuto la promozione".

Non solo biciclette ma anche attività di sensibilizzazione per genitori ed insegnanti sull’importanza di tutelare i diritti delle donne e il diritto a ricevere un’istruzione senza discriminazione di genere: grazie a queste attività nelle comunità in cui è intervenuta ActionAid, le ragazze hanno migliorato il proprio rendimento scolastico ed è stato registrato un aumento del 100% della frequenza scolastica.

Fatima_story_750

Nel 2016 più di 320.000 donne si sono mobilitate contro la violenza. Fatima è una di queste. Scopri tutto quello che abbiamo fatto, leggi il BILANCIO Sociale 2016.