Scorri la pagina

#Sicuriperdavvero: tappa ad Arquata del Tronto

Un incontro per parlare di ricostruzione partecipata nelle zone colpite dal sisma.

#Sicuriperdavvero

Sabato 11 maggio tappa della campagna #Sicuriperdavvero ad Arquata del Tronto, nelle Marche, in una delle zone più colpite dal sisma 2016.

A partire dalle 9:30, al Centro Polivalente Pretare, si terrà l’appuntamento “L’Italia che si ricostruisce: pratiche di partecipazione della comunità nei processi di ricostruzione”, un confronto tra cittadini, associazioni e istituzioni di territori che in diversi luoghi d’Italia hanno dovuto affrontare e gestire ricostruzioni post disastro.

L’iniziativa promuoverà un dibattito orizzontale e con diversi tavoli tematici tra società civile e istituzioni di tanti piccoli comuni che si sono trovati a fronteggiare processi di ricostruzione dopo un disastro naturale. Dallo scambio di esperienze e contributi e buone pratiche si lavorerà per delineare insieme alcune linee guida per il coinvolgimento dei cittadini nei processi di ricostruzione materiale e socio-economica. Parteciperanno tra gli altri il sindaco di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci, la sindaca di Fontecchio (AQ) Sabrina Ciancone, rappresentanti del Dipartimento Casa Italia della Presidenza del Consiglio dei ministri e del Comitato Strategia Nazionale Aree Interne, professori universitari e moltissimi comitati e associazioni di cittadini. Durante la giornata di lavori verrà presentata anche la pubblicazione “Un viaggio nella memoria di Pescara del Tronto”, frutto di un percorso di partecipazione che ha coinvolto la comunità della cittadina distrutta dal sisma del 2016.

sicuri-per-davvero_750

L’evento è una tappa del percorso della campagna #SicuriPerDavvero, promossa per chiedere alle Istituzioni di varare una legge quadro sulle ricostruzioni e normative, finanziamenti e modalità di monitoraggio più efficaci su prevenzione e mitigazione del rischio. A dieci anni dal sisma de L’Aquila, è necessario mettere al centro dell’agenda politica, locale e nazionale, il tema della prevenzione, in un Paese che non si è ancora dotato di un quadro normativo chiaro e coerente che garantisca uguali diritti a tutti i cittadini e ai territori colpiti da disastri naturali ed è necessario mettere al centro dell’agenda.

#SicuriPerDavvero toccherà nell’arco dell’anno diverse città italiane, tra cui territori colpiti da eventi sismici o vulnerabili, con l’obiettivo di creare luoghi fisici di incontro e scambio tra esperienze e saperi tra i diversi attori coinvolti negli aspetti del Ciclo del rischio: istituzioni, esperti, associazioni e comitati dei territori.

Ma #SicuriPerDavvero è anche online: addetti ai lavori, istituzioni o comitati civici potranno contribuire al processo di partecipazione da ogni parte del mondo attraverso la condivisione di esperienze, dati e ricerche scientifiche sul sito di ActionAid e sullo spazio dedicato www.sicuriperdavvero.it