ūüć™ Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione e cookie di analisi statistica di terze parti. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici da terze parti.

Se accetti di navigare in questo sito, acconsenti all’uso di tutti i cookie e, in particolare, per permetterci di usare cookie di profilazione per aggiornarti sulle nostre attività in maniera personalizzata.

Se vuoi saperne di pi√Ļ Clicca qui.

ActionAid: ripensare lo sviluppo nel Terzo Millennio.
Un dibattito e una mostra fotografica.                                                                                                                 

Mercoledì 24 gennaio, Auditorium Parco della Musica, Roma. - Sala Risonanze, ore 18.00-19.00 

Gli eventi si svolgono nell’ambito della Conferenza Nazionale della Cooperazione allo Sviluppo in programma il 24 e 25 gennaio. 

Per partecipare è necessario compilare la scheda di registrazione disponibile al seguente link: http://www.conferenzacoopera.it/subscribe/

 Ripensare lo sviluppo per ridefinire, qui ed ora, il mutamento che vorremmo e la società migliore a cui aspirare. Nasce con questo intento Lo sviluppo nel XXI Secolo: verso dove andare? E come?, il side event promosso da ActionAid e CIPSI in occasione della Conferenza Nazionale della Cooperazione allo Sviluppo per riflettere sulle priorità che lo sviluppo e la cooperazione devono affrontare per fare i conti con le sfide del nuovo secolo.

Il dibattito prender√† le mosse dagli spunti offerti dalla pubblicazione ‚ÄúLo sviluppo nel XXI secolo ‚Äď Concezioni, processi, sfide‚Ä̬†(a cura di Vanna Ianni ‚Äď Carocci Editore, 179 pp.), che raccoglie contributi di studiosi ed esperti impegnati a vario titolo nel mondo della cooperazione per fornire strumenti di riflessione puntuale sul significato attuale di sviluppo. Diversi sono gli aspetti che saranno presi in considerazione: dall‚Äôadozione dei nuovi obiettivi di sviluppo sostenibile alla presenza di una pluralit√† di attori; dall‚Äôevoluzione dell‚Äôagenda dei diritti, umani e ambientali, agli aspetti cruciali della sostenibilit√† ambientale.

Auditorium Parco della Musica - Sala Risonanze. Ore 18.00  - 19.00.

Intervengono:

  • Rosario Lembo, Presidente del Contratto mondiale sull‚Äôacqua - Cipsi
  • Vanna Ianni, gi√† prof.ssa dell‚ÄôUniversit√† degli studi di Napoli L‚ÄôOrientale
  • Marco De Ponte, Segretario Generale di ActionAid Italia
  • Giovanni Rocca,Direzione Centrale Mercati Internazionali di FS Italiane
  • Danilo Salerno,¬†Direttore di Coopermondo

e, fra gli autori della pubblicazione edita da Carocci:

  • Bianca Pomeranzi, Edoardo Missoni, Gianfranco Bologna, Stefano Prato, Mario Biggeri

‚ÄúLa cooperazione allo sviluppo √® materia viva. Siamo entrati in una fase in cui una serie di mutamenti sono ormai giunti a maturazione. L‚ÄôAgenda 2030 delle Nazioni Unite segna il passaggio verso una nuova era nella quale le tre dimensioni dello sviluppo ‚Äď sociale, economica, ambientale ‚Äď devono essere considerate come parti di un unico sistema. Il mutamento della cooperazione, con l‚Äôingresso di nuovi attori, √® evidente anche in Italia, dove si √® data risposta alle trasformazioni globali con la riforma del settore adottata nel 2014. Cambiamenti di questa portata rendono quanto mai necessario un confronto aperto con tutti i soggetti coinvolti per capire dove stiamo andando e quale ruolo possono giocare nuovi e vecchi attori‚ÄĚ, spiega¬†Luca De Fraia, Segretario Generale Aggiunto di ActionAid Italia.

Coopera[c]tion: la mostra fotografica.

ActionAid è inoltre tra i promotori della mostra fotografica Coopera[c]tion, organizzata in occasione della Conferenza Nazionale della Cooperazione allo Sviluppo all’Auditorium Parco della Musica in collaborazione con la Cooperazione Italiana allo Sviluppo e il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, AOI, Coopermondo, Alleanza delle Cooperative Italiane e Arcs. Un’esposizione pensata per mostrare - attraverso le produzioni fotografiche di Massimo Berruti, Giulio Di Meo e Simona Ghizzoni - i luoghi e l’impatto positivo delle Ong nei territori dove sono presenti con progetti di emergenza o sviluppo.

La locandina della mostra e una selezione delle foto in esposizione sono disponibili al seguente link: https://we.tl/m42zVrkFLC

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Pubbliche Relazioni e Media ActionAid Italia International

Condividi sui social:

Segui il cambiamento
Lasciaci la tua email