🍪 Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione e cookie di analisi statistica di terze parti. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici da terze parti.

Se accetti di navigare in questo sito, acconsenti all’uso di tutti i cookie e, in particolare, per permetterci di usare cookie di profilazione per aggiornarti sulle nostre attività in maniera personalizzata.

Se vuoi saperne di più Clicca qui.

Con Brave New You nuovi strumenti nelle mani dei giovani per combattere i discorsi d’odio.    

Parte ufficialmente la campagna #MyInclusiveEurope per rendere i ragazzi e le ragazze più a rischio esclusione i protagonisti a livello europeo e nelle loro comunità.    

Non ci si fida più delle persone, ma ci si fida di tutto ciò che è scritto online. E spesso questa strada apre le porte a xenofobia, nazionalismi, discorsi di odio, omofobia e misoginia dimenticandosi equità e solidarietà.  
Con questa consapevolezza, all’interno del progetto Brave New YOU – Reloaded è nata la campagna online #MyInclusiveEurope: nell’ambito degli youth exchange internazionali, i giovani partecipanti si scambieranno storie personali e buone pratiche per la decostruzione di stereotipi e l’elaborazione di proposte politiche volte a porre le basi di un’Europa più inclusiva.   

Il progetto europeo Brave New YOU - Reloaded ha l’obiettivo di sviluppare nuove capacità e fiducia tra le diverse comunità giovanili - avvicinandole a livello locale e internazionale - per creare insieme un'Europa più inclusiva e aperta. I partecipanti sono 50 giovani provenienti da 10 paesi (Belgio, Estonia, Germania, Grecia, Italia, Macedonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia e Svezia) chiamati a confrontarsi e a condividere le loro esperienze sui discorsi d’odio per costruire insieme narrazioni alternative.     

Grazie a Brave New YOU – Reloaded stiamo riunendo diversi gruppi di giovani europei e creando le opportunità necessarie affinché diventino essi stessi attori attivi per realizzare un’Europa più aperta e inclusiva. Il progetto, attraverso un processo di capacity building, darà a questi giovani la possibilità di diventare leader della comunità, identificare e decostruire racconti di odio e costruirne altri più inclusivi” afferma Federico Rucco, Project Manager Brave New YOU per ActionAid Italia In Italia ActionAid sta lavorando con un gruppo misto formato da attiviste impegnate sul tema della parità di genere e del diritto alla cittadinanza e giovani che arrivano da un percorso di ricostruzione della fiducia in sé stessi finalizzato al reinserimento lavorativo. Attraverso l’analisi critica del proprio contesto, in particolare del racconto che di esso si fa sui media, il gruppo sta imparando a riconoscere e decostruire le narrazioni d'odio e/o discriminatorie con l'obiettivo di proporre contro-narrazioni finalizzate alla costruzione di una società più aperta e inclusiva.   

Brave New YOU - Reloaded è realizzato all’interno del quadro Erasmus+, il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020, e riunisce 11 partner provenienti da 10 paesi di tutta Europa con esperienza di lavoro con diversi gruppi di giovani provenienti da aree svantaggiate ed emarginate. A lungo termine il progetto ha l’obiettivo di garantire un meccanismo di coinvolgimento e inclusione di giovani provenienti da contesti svantaggiati, attraverso specifici cambiamenti di politiche e programmi. Per questi motivi, a chiusura di progetto verrà pubblicato un documento di orientamento per le future azioni politiche e un quaderno riassuntivo dei percorsi e dell’esperienza maturata dalle organizzazioni giovanili e dai gruppi informali.  

Sito di progetto: bravenewyou.org  

I partner: ActionAid Italia, ADEL Slovakia, Center for Intercultural Dialogue (CID), Culture Goes Europe (CGE), Fryshuset, Mladinski Center BIT (MC BIT), MOJU- Associação Movimento Juvenil em Olhão, Open Youth Centre of Sauga (Sauga ANK), Organising Bureau of European School Students unions (OBESSU), United Societies of Balkans (USB), Youth for Exchange and Understanding (YEU).

Per informazioni: 
Dipartimento Comunicazione ActionAid Italia  

Alice Grecchi +39.3395030480 – alice.grecchi@actionaid.org   
Paola Amicucci +39.3457549218 – paola.amicucci@actionaid.org
Daniela Biffi  daniela.biffi@actionaid.org - +39.3472613441  

 

Condividi sui social:

Segui il cambiamento
Lasciaci la tua email