ūüć™ Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione e cookie di analisi statistica di terze parti. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici da terze parti.

Se accetti di navigare in questo sito, acconsenti all’uso di tutti i cookie e, in particolare, per permetterci di usare cookie di profilazione per aggiornarti sulle nostre attività in maniera personalizzata.

Se vuoi saperne di pi√Ļ Clicca qui.

Divieto alle donne in Afghanistan di lavorare con le ONG

Actionaid: costretti a sospendere temporaneamente i programmi nel paese 

L’organizzazione umanitaria impiega 97 donne, impegnate a sostenere la popolazione vessata da freddo e fame 

 ActionAid ha assistito alla graduale erosione dei diritti umani delle donne in Afghanistan con la chiusura delle scuole secondarie per quasi nove mesi e il successivo divieto di accesso all’università. L'ultima direttiva emanata il 24 dicembre che impedisce alle donne di lavorare con agenzie umanitarie come ActionAid avrà conseguenze devastanti per le persone che contano sul loro sostegno. 

Le donne sono essenziali per qualsiasi operazione di aiuto umanitario, tanto pi√Ļ nel contesto dell'Afghanistan, dove solo le donne possono interagire con le donne. In ActionAid¬†la¬†capacit√† di fornire servizi nel paese dipende¬†da 97 donne¬†che lavorano instancabilmente per migliorare la vita di coloro che le circondano.¬†Attualmente, quasi la met√† della popolazione afghana non ha abbastanza¬†cibo¬†e¬†sta soffrendo in condizioni di¬†fame¬†grave. Quest‚Äôinverno, molti stanno vivendo temperature estreme ed √® necessario un intervento immediato per salvare vite umane.¬†Se alle donne viene vietato di lavorare, queste persone non potranno essere raggiunte e aiutate.¬†

ActionAid ha preso la difficile decisione di sospendere temporaneamente la maggior parte dei suoi programmi in Afghanistan fino a quando non emerger√† un quadro pi√Ļ chiaro. Rimarremo in stretto contatto¬†con partner, donatori e funzionari governativi per consentire, non appena possibile,¬†un'inversione di queste direttive. Nel frattempo, siamo solidali con donne, uomini, ragazze e ragazzi in tutto¬†il paese¬†i cui diritti, vite e mezzi di sussistenza saranno¬†fortemente¬†influenzati da questa decisione.¬†

ActionAid in Afghanistan

¬†ActionAid √® una federazione globale che lavora con oltre 15 milioni di persone che vivono in pi√Ļ di 40 dei paesi pi√Ļ poveri del mondo. Vogliamo un mondo giusto e sostenibile, in cui tutti godano del diritto a una vita dignitosa e alla libert√† dalla povert√† e dall'oppressione. Lavoriamo per la giustizia sociale, l'uguaglianza di genere e l'eliminazione della povert√†.¬†

 ActionAid opera in Afghanistan dal 2002, sostenendo le donne a rivendicare i propri diritti e aiutando i bambini ad andare a scuola.


Ufficio Stampa ActionAid Italia
Paola Amicucci +39.3457549218 ‚Äď [email protected]
Daniela Biffi¬†¬†[email protected] - +39.3472613441¬†

Condividi sui social:

Segui il cambiamento
Lasciaci la tua email