🍪 Policy

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione e cookie di analisi statistica di terze parti. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici da terze parti.

Se accetti di navigare in questo sito, acconsenti all’uso di tutti i cookie e, in particolare, per permetterci di usare cookie di profilazione per aggiornarti sulle nostre attività in maniera personalizzata.

Se vuoi saperne di più Clicca qui.

Nigeria

La Nigeria, e in particolare lo stato di Edo, è la principale area di origine dei migranti che tentano la traversata del Mediterraneo.

Chi riesce nell’intento lo fa in condizioni di estremo pericolo, correndo il rischio di naufragare o di rimanere bloccato nel Paese di destinazione, in attesa di essere rimpatriato. Con un tasso di disoccupazione e sottoccupazione del 40%, i giovani in Edo non vedono alternative alla migrazione per migliorare le proprie condizioni di vita.

Il progetto si prefigge di aumentare l’accesso ad alternative socio-economiche alla migrazione a giovani ragazzi e ragazze (tra i 18 e i 35 anni) nelle province di Benin, Auchi e Uromi, nello stato di Edo, e offre loro gli strumenti necessari per compiere scelte consapevoli.

Gli obiettivi del progetto sono molteplici. Vogliamo creare alternative coinvolgendo in corsi di formazione 2.000 giovani, tra cui 500 migranti di ritorno (tra i 18 e i 35 anni), di cui almeno 1.100 donne e ragazze, incrementando le loro capacità, conoscenze e possibilità di accesso al credito per migliorare e diversificare i loro mezzi di sostentamento.

Vogliamo sensibilizzare 5.400 giovani e 850 membri di riferimento delle loro comunità per diventare più consapevoli dei rischi e delle alternative alla migrazione e delle reali condizioni di vita che potrebbero trovare nei paesi di destinazione.

Vogliamo rafforzare l'intervento delle istituzioni attraverso l’acquisizione delle competenze necessarie e il rafforzamento del dialogo con le comunità. Abbiamo coinvolto sette agenzie governative che stanno ottimizzando le proprie capacità di coordinamento e risposta alle questioni migratorie.

Per maggiori dettagli o per partecipare a questo progetto speciale scrivi all’indirizzo mail grandidonatori.ita@actionaid.org
oppure chiamaci al numero 02 74200250 o 255.

Condividi sui social:

  • Segui il cambiamento
    Lasciaci la tua email